Home page

 

Biografia di Arrigo Muscio

 

La nostra opinione

 

Il valore del Santo Rosario

 

I salmi

 

La Regina delle grazie

 

Medjugorje

 

I santuari

 

Gruppo di preghiera

 

Libri scritti da Arrigo Muscio

 

Trattato di demonologia

 

Libri consigliati

 

Chiesa e massoneria

 

Archivio

 

Lettera dall'inferno

 

Lettera di un bambino abortito alla madre

 

 

La catechesi di satana durante un recente caso di esorcismo

 

I navigatori ringraziano

 

Una preziosa testimonianza per i giovani e per i genitori

 

Mentre camminavo in un parco, portato dal vento, Ŕ caduto un foglio, staccatosi da chissÓ quale libro, con scritto questa preghiera.

 

UN ANGOLO DI PARADISO

 

"Oh Signore.

Quando guardo le meraviglie del Tuo Creato e penso alla Tua gloria che i Cieli dei Cieli non possono contenere, resto incantato.

Quando penso ai tuoi santi, alle loro gesta, al loro esempio, resto edificato.

Quando penso alle parole ispirate dei salmi resto ammirato.

Quando penso per˛ ai miei peccati, alle mie incapacitÓ, alle mie titubanze, alle mie fragilitÓ, mi dispero.

Quando invece penso al tuo infinito Amore. Quando guardo il Tuo Crocifisso e vedo le tue mani spalancate sull'umanitÓ e penso al tuo grido "ho sete", rivolto alle anime riscattate; quando penso alle innumerevoli volte che ti sei chinato sull'umanitÓ sofferente, quando penso al "buon ladrone" allora ricevo coraggio e ti prego con queste semplici parole "Signore, perdona i miei peccati, non badare alle mie mancanze ed alle mie incapacitÓ, ma al mio amore per te. Concedimi di occupare un angolo del Tuo Paradiso. Te lo chiedo per intercessione dei tuoi santi e soprattutto di Maria Santissima, il rifugio dei peccatori, alla Quale non dici mai di no".

á